Dott. Amedeo Giorgetti

Nutrizionista - Dietologo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Approfondimenti LA LIPOSUZIONE ALIMENTARE: LA DIETA BLACKBURN O DIETA OLOPROTEICA

LA LIPOSUZIONE ALIMENTARE: LA DIETA BLACKBURN O DIETA OLOPROTEICA

E-mail Stampa PDF

La dieta secondo Blackburn o dieta oloproteica o dieta del “sondino senza sondino”, come la chiamano in molti, offre risultati rapidi ed efficaci in assenza, se gestita da medici esperti, di effetti collaterali.Utilizzata in Italia sia per il trattamento delle grandi e medie obesità che per il trattamento delle adiposità localizzate,  è un metodo molto efficace, che potenzia il risultato ed accelera i tempi della perdita di peso. Ovviamente si tratta di un ottimo metodo “starter” e non certo della soluzione finale del problema obesità, ma in alcune situazioni ed in alcune tipologie di pazienti, si rivela una strategia preziosa per la perdita di peso.

Molti studi osservazionali degli ultimi anni, hanno infatti dimostrato che la motivazione del paziente è il parametro fondamentale per ottenere un buon risultato nel lungo periodo, e se la perdita di peso nelle prime settimane è soddisfacente, come avviene con questo tipo di strategia, la motivazione aumenta notevolmente.

Dopo il successo del sondino naso gastrico (NEC), insieme ad altri colleghi abbiamo iniziato ad utilizzare questo metodo nei pazienti che per le più varie ragioni non potevano posizionare il sondino, ed abbiamo messo a punto definitivamente la strategia.

Anche l’aiuto delle aziende è stato utilissimo, oggi disponiamo infatti di nuovi prodotti derivati dalle sieroproteine del latte con aggiunta di leucina, gradevoli al palato e con un forte potere saziante , che permettono una veloce perdita di peso con un ottimo controllo sulla fame e con il massimo rispetto della massa muscolare.

 

È ormai ampiamente dimostrato come, l'assunzione aminoacidica, stimoli la secrezione di GH (growth hormon) e come questo determini la fosforilazione del recettore di attivazione della proliferazione del perossisoma, inibendo la trascrittasi per l'adipogenesi stimolata dagli estrogeni; da ciò deriva la diminuzione del grasso dalle zone ormonodipendenti. 

 

 Quindi questo trattamento, se correttamente seguito, permette la perdita del tessuto adiposo ed il mantenimento della massa magra. Inoltre, nella donna, sulla base del meccanismo suesposto, consente la mobilizzazione del grasso dalle zone di adiposità localizzata.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Settembre 2013 12:06  

Contattami per prenotare una visita

Dr. Amedeo Giorgetti
Amedeo Giorgetti - miodottore.it

Aggiornamenti in tema di nutrizione e salute

Descrizione dei trattamenti ambulatoriali

Pubblicazione 2014: Rehabilitation in obesity

La dieta del sondino senza sondino

Il Dr Amedeo Giorgetti ricevuto dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin

Novità nella sezione approfondimenti: dimagrire col sondino.